Booksigning a Lucca

Booksigning2
Confesso che ho sempre trovato un po’ buffa la pratica del booksigning e il feticismo per gli autografi. E da quando sono finito dall’altra parte dello stand, con la penna in mano, la situazione è diventata ai miei occhi ancora più bizzarra. Ma, come scriveva Hunter Thompson, “quando le cose si fanno strane, gli strani diventano professionisti“.

Così, il 30 e il 31 ottobre sarò al Lucca Comics & Games 2015 (dove “le cose si fanno strane” per davvero) per firmare le copie del nuovo libro Mors Pretiosa – Ossari religiosi italiani.
Questa sarà come di consueto un’occasione per scambiare quattro chiacchiere, nel contesto variopinto e piuttosto folle della manifestazione.
È un enorme piacere incontrare i lettori del blog finalmente di persona, poterli ringraziare e conoscere un po’; le conversazioni avute con la scusa dei libri sono sempre preziose.
Ma il booksigning, ho scoperto, riserva anche un altro tipo di delizia a cui sono particolarmente sensibile: quella dell’irruzione dell’assurdo.

E non solo a Lucca. Al Salone internazionale del libro di Torino, lo scorso maggio, un gentile signore stava sfogliando De profundis, il secondo libro della Collana Bizzarro Bazar.
– Bel libro. Lo compro.
– Bene — rispondo io — dovresti portarlo in cassa per acquistarlo, poi se vuoi torni qui e te lo posso firmare e dedicare.
Mi ha guardato con gli occhi sbarrati, quasi spaventato.
– Perché me lo vuoi dedicare?
– Non è che voglio… cioè, se vuoi tu, se ti fa piacere avere una dedica…
– Ma perché dovrei farmelo dedicare proprio da te?
– …
Soltanto dopo un lunghissimo istante di imbarazzato silenzio, ha capito che ero l’autore.

argh

Vi aspetto allo stand #logosedizioni E166, all’interno del padiglione Napoleone. Keep the world weird!

13 commenti a Booksigning a Lucca

  1. Giò ha detto:

    …mi secca parecchio non esserci per un soffio, arriverò al comics domenica 1. Grazie del lavoro meraviglioso e…strano.

  2. Daniele ha detto:

    Bello, l’aneddoto della dedica XD

  3. Livio ha detto:

    Anch’io qualche tempo fa in varie fiere, avendo fatto fumetti per un certo periodo, mi sono trovato a firmare (e disegnare) dediche per i lettori… È stata una strana ma bella esperienza! A Lucca sono stato nel 1991 (sigh!).

  4. Manu ha detto:

    Sei tu quello della foto?Non potendo venire, mi incuriosisce non poco sapere che faccia ha Bizzarro…!!

  5. Chiara ha detto:

    Fantastico! Verrò volentieri a prendere una copia del libro e a complimentarmi di persona.
    E spero di aggiungere un quid di assurdo in più disquisendo di ossari con un cosplay di tutto punto :D! A venerdì!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *