Bizzarro Bazar Contest 2

Oggi Bizzarro Bazar entra nel suo decimo anno di attività!
L’anno scorso, l’idea un po’ avventata di festeggiare il compleanno del blog con un contest ha avuto risultati insperati: mi avete sommerso di meraviglie — racconti, fotografie, disegni, sculture, dipinti, musica e ogni genere di stranezze. Ho spesso riguardato i vostri contributi, durante i mesi successivi, ogni volta che avevo bisogno di una piccola iniezione di fiducia.

Quindi, se per caso siete stanchi di fare parole crociate sulla spiaggia, che ne dite se ci riproviamo?

Le regole sono le stesse della volta scorsa:

  1. Creare un contributo originale che faccia riferimento esplicito a Bizzarro Bazar;
  2. Postare il lavoro su Facebook, Instagram o Twitter utilizzando l’hashtag #bizzarrobazarcontest — in alternativa, inviarlo via mail;
  3. La deadline è il 10 Settembre 2018;
  4. Ricordate che l’idea è dare libero sfogo alla vostra creatività più weird, festeggiare e soprattutto divertirci fra amici!

Il punto 1 ha creato qualche incomprensione la volta scorsa, quindi ribadisco il concetto: per “riferimento esplicito” si intende che Bizzarro Bazar (il sito, il logo, uno dei miei libri, al limite perfino la mia barbetta) deve essere raffigurato/menzionato/incluso all’interno del contributo. Tenete a mente che pubblicizzare le vostre creazioni dev’essere anche un modo per promuovere questo blog. E siamo tutti contenti.
Vi consiglio di dare un’occhiata ai bellissimi contributi pubblicati alla fine della prima edizione.

Ecco i premi che saranno assegnati:

1° premio: Un libro a scelta tra quelli che ho scritto, con dedica + T-shirt + regalo a sorpresa
2° premio: Un libro a scelta tra quelli che ho scritto, con dedica + T-shirt
3° premio: Un libro a scelta tra quelli che ho scritto, con dedica

I migliori lavori non classificati saranno comunque pubblicati su Bizzarro Bazar con link ai siti/profili degli autori, e diffusi sui social.

Pronti?
Allora, che il gioco più stravagante dell’anno abbia inizio!

3 commenti a Bizzarro Bazar Contest 2

  1. Annalisa Montuschi ha detto:

    Ciao!
    Che bella idea! Io ho scritto un racconto lungo, ispirato alla storia di Jonathan Reed, che ho avuto occasione di conoscere proprio su questo blog. La storia si trova pubblicata sul sito EFP Fanfiction, ma posso inviartela anche per mail. Trattandosi di una storia in cinque capitoli, non mi è possibile postarla interamente su Facebook (potrei però mettere l’introduzione e il riferimento al blog Bizzarro Bazar, che di fatto è stata per me la principale fonte di ispirazione). Se fosse possibile, sarebbe per me una gioia poter partecipare….

    Annalisa

    • bizzarrobazar ha detto:

      Ciao Annalisa, ti ringrazio tantissimo per l’entusiasmo! 🙂

      Purtroppo da quello che mi dici non mi sembra che il tuo testo sia valido per il contest; certo, è ispirato a un articolo apparso sul blog, ma il blog non fa parte della trama, o sbaglio?
      E’ come se un illustratore mi mandasse un meraviglioso panorama di un posto che ha scoperto grazie al blog… ma, per quanto bello sia, non contiene al suo interno nessun riferimento a queste pagine: è un’opera che quell’illustratore può presentare a mille altri concorsi.
      Per darti un’idea più concreta, la volta scorsa Francesco Barbera ha scritto questa breve fantasia nera, e Alice ha partecipato con la commovente e autobiografica Storia di A. Entrambi i racconti fanno esplicito riferimento al blog nel modo corretto.

      Detto questo, leggerò il tuo scritto con grande piacere se vorrai linkarlo qui.
      E ovviamente ti ringrazio in anticipo se vorrai inventarti qualcos’altro per il contest. 🙂

      • Annalisa Montuschi ha detto:

        Ciao!
        Ma sono io a ringraziarti tantissimo per la il tuo chiarimento e la disponibilità… in effetti il mio racconto non contiene (ahimè) riferimenti espliciti al blog… in ogni caso, e caso mai potesse interessarti ugualmente, ecco il link:

        https://efpfanfic.net/viewstory.php?sid=3757240&i=1

        Vediamo se nel frattempo la mia scatola cranica riesce a elucubrare qualcos’altro…
        Nel frattempo, mille grazie e a presto

        Annalisa

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.