I migliori mash-up

Ebbene sì, anche Bizzarro Bazar si è lasciato conquistare dalla mania dei mash-up. Proponiamo qui la nostra ideale classifica dei video più divertenti e meglio realizzati, selezionati per voi nel mare magnum di YouTube.

Al terzo posto si classifica uno dei primi e più celebri mash-up comparsi in rete: vi sarebbe mai venuto in mente di mixare il kitsch degli anni ’80 (in questo caso, Rick Astley con la sua Never Gonna Give You Up) con il grido di rabbia dei Nirvana (Smells Like Teen Spirit)?

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=NN75im_us4k]

Si guadagna il secondo posto un’operazione di alto livello. Ecco l’unione, perfetta e intelligente, dei tempi dispari di un classico intramontabile del jazz (Take Five di Dave Brubeck) con 15 Step dei Radiohead. Thom Yorke avrà apprezzato.

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=TYa7furgQsA]

E, infine, ecco al primo posto la fusione di The Wall dei Pink Floyd con Stayin’ Alive dei Bee Gees. Pensate che sia un’accoppiata improbabile? Tutt’altro. John Travolta che balla al grido di We don’t need no education è perfettamente plausibile.  E di fronte alle immagini orwelliane di The Wall, spuntano gli ottimistici faccioni dei tre australiani, che hanno tutta l’intenzione di “rimanere vivi”.

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=U13xOvDa19U]

Le peggiori cover

Su YouTube si possono trovare alcune delle peggiori cover di brani classici mai registrate su nastro. Ecco una compilation (assolutamente soggettiva) delle migliori/peggiori perle della rete.

The Final Countdown completamente rovinata. (Non che ci volesse molto, ma questa esibizione sorpassa ogni aspettativa).

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=FjeMDvCdrtc]

Hey! Teacher! Teetsolich alone!

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=9ZwWTOi-ut4]

La peggiore reinterpretazione di Smells Like Teen Spirit.

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=EWFyxoTB7NI]